IMPORTARE LE FATTURE IN PIGC CON MULTIFATTURE

Per importare le fatture all'interno del gestionale é necessario accedere al proprio account di Multidialogo, nella Home, cliccare sull'icona Multifatture.

Indicare il gestionale sulla quale verrà fatta l'importazione.
Questa operazione è richiesta solo al primo accesso a questa sezione.

Qui si potrà scegliere il fornitore.
Ogni fornitore dovrà essere configurato con il proprio Codice di autenticazione

Per configurarlo ed avere maggiori informazioni su come recuperarlo, spostarsi sulla sezione GESTIONE FORNITORI, e cliccare sul simbolo

E' possibile aggiungere ulteriori codici di autenticazione cliccando sul simbolo 
E' possibile eliminare dei codici di autenticazione cliccando sul simbolo

Per il Fornitore EON: Se è già stato configurato il piano dei conti con il codice PR, sarà possibile continuare con questa procedura mettendo la punta alla voce:

Tutte le fatture saranno disponibili da subito, ad eccezione del fornitore Eurocert per il quale saranno disponibili dal giorno successivo.

L'importazione su PIGC sarà possibile farla per un'ora dal momento dell'accesso al Multifatture.
Terminata questo tempo, sarà necessario accedere nuovamente e caricare una nuova sessione che sarà sempre di un'ora.

Accedere a PIGC.

Prima di procedere con l'importazione delle fatture, i passaggi importanti sono due:

1. Registrare il codice Utenza (POD)
2. Imputare, o creare, una voce di spesa indicando nella descrizione il Codice Utenza (POD)

Il codice POD è un codice univoco che viene assegnato al condominio.
Ogni POD assegnato al condominio sarà diverso per ogni fornitore.

Dove trovare il Codice POD:
Nel Multifatture, nell'elenco delle fatture disponibili troviamo una colonna chiamata CODICE UTENZA, qui viene indicato il codice POD per ogni condominio.

1. REGISTRARE IL CODICE UTENZA (POD)
Dal menù INSERIMENTI, scegliere la voce ARCHIVIO MISURATORI:

a. Scegliere il condominio per il quale fare la registrazione
b. Registrare l'utenza indicando:
- Fornitore (se non è presente va registrato nell'anagrafico Fornitori )
- Indicare il tipo di servizio che offre (scrivendolo o scegliendo tra quelli proposti)
- Indicare il Codice Utenza (POD)
Tutti gli altri sono dati aggiuntivi, sceglie l'amministratore se vuole compilarli oppure no, non incidono sull'importazione.

2. IMPUTARE, O CREARE, IN BILANCIO UNA VOCE DI SPESA INDICANDO NELLA DESCRIZIONE IL CODICE UTENZA (POD)
Dal menù INSERIMENTI, scegliere la voce BILANCIO CONSUNTIVO E REGISTRAZIONE FATTURE

a. Scegliere il condominio per il quale fare la registrazione
b. Imputare, o creare, il conto di spesa. Nella descrizione deve essere presente il codice utenza (POD) ed eventualmente la percentuale di costo se va diviso in due o più conti di spesa in differenti tabelle millesimali.

Es. il costo verrà registrato totalmente in un'unica voce di spesa:
Fornitura Luce IT001E01234567

Es. il costo verrà registrato in più voci di spesa, indicare quindi le percentuali:
Fornitura Luce IT001E01234567 30%
Fornitura Luce IT001E01234567 70%

Ora è possibile importare le fatture.

IMPORTAZIONE FATTURE DA MULTIFATTURE
Dal menù INSERIMENTI, scegliere la voce REGISTRAZIONE FATTURE ELETTRONICHE (DA MULTIFATTURE)

Si aprirà una finestra in cui verrà richiesto di inserire Username e Password.
Nel caso siano già stati inseriti rimarranno salvati, quindi proseguire con OK.

Ora si aprirà la finestra nella quale sarà possibile importare i costi dei vari fornitori.
Qui è possibile, verificare l'elenco dei fornitori che hanno aderito al servizio Multifatture, oltre all'elenco dei fornitori già abilitati.

Fatture relative a: Impostare il fornitore
Dal – al: impostare il periodo di tempo per la quale si vuole contabilizzare il costo.
Cliccando sul simbolo LEGGI verranno elencate tutte le fatture.
Le fatture si differenziano in tre colori:
Verde: Fatture già importate, in questo caso nel campo "Note" viene evidenziato se sono già state pagate o meno.
Giallo: Fatture da importare
Rosso: Fatture non importabili: in questo caso nel campo "Note" viene indicato il motivo. 
I motivi potrebbero essere:
- POD inesistente: Non è stato inserito oppure non è stato inserito correttamente il POD;
- Fattura non importabile: Fattura da registrare manualmente, poiché non vengono letti correttamente i dati.
Problema che verrà risolto nel prossimo aggiornamento.

Dovrà essere importata una fattura alla volta, cliccandoci sopra con doppio click, oppure selezionandola e cliccando sul simbolo IMPORTA LA FATTURA SELEZIONATA.
Si aprirà un ultima videata che consentirà di verificare e aggiungere gli ultimi dati contabili della spesa.

Se la spesa dovrà essere ripartita in più voci di spesa si aprirà la seguente videata:

In questa finestra, la cosa importante da fare è indicare il POD, oppure una parola, nel campo "Denominazione conto" che identifichi le voci di spesa.
Compilare tutti i dati rimasti vuoti e confermare con OK
Si aprirà una nuova schermata con il dettaglio del costo ripartito sulle voci di spesa ritrovate in base al campo "Denominazione conto".

Confermare con OK

Non esitare a contattarci per ulteriore supporto

Siamo qui per te