IMPORTARE LE FATTURE IN BRAINWARE CON MULTIFATTURE

Da Brainware, con il Multifatture di Multidialogo, è possibile contabilizzare i costi di tutti i fornitori e scaricare il PDF delle fatture.

Affinché avvenga l'importazione in modo corretto, i passaggi da effettuare sono tre:
1. Aprire il Multifatture e attivare il fornitore
2. Registrare il Codice Utenza (POD) e relativa voce di spesa
3. Importare la fattura.

1. APRIRE IL MULTIFATTURE E ATTIVARE IL FORNITORE
Accedere a Multidialogo,
dalla Homepage scegliere la voce MULTIFATTURE.

Indicare il gestionale sulla quale verrà fatta l'importazione.
Questa operazione è richiesta solo al primo accesso a questa sezione.

Ora si potrà scegliere il fornitore.
Per fare questo spostarsi nella sezione GESTIONE FORNITORI


Abbiamo raggruppato i fornitori in due tipologie:
Fornitori Nazionali: Quindi grandi aziende che lavorano in tutto lo Stato
Altri Fornitori: Quindi fornitori dal piccolo artigiano alla imprese che lavoro nel loro territorio e zone limitrofe.

Fornitori Nazionali:
Ogni fornitore dovrà essere configurato con il proprio Codice di autenticazione.
Per configurarlo, ed avere maggiori informazioni su come recuperarlo, cliccare sul simbolo 

E' possibile aggiungere ulteriori codici di autenticazione cliccando sul simbolo 

E' possibile eliminare dei codici di autenticazione cliccando sul simbolo 

Per il Fornitore EON: Se è già stato configurato il piano dei conti con il codice PR, sarà possibile continuare con questa procedura mettendo la punta alla voce:

Tutte le fatture saranno disponibile da subito, ad eccezione del fornitore Eurocert per il quale saranno disponibili dal giorno successivo.

Altri Fornitori:
In questo caso non è richiesto nessun codice per l'autenticazione.
Basterà ricercare il proprio fornitore, cliccare sul simbolo e abilitare il Fornitore.
Dal momento in cui un fornitore ha il simbolo significa che ha caricato sul Multifatture almeno una fattura per un amministratore registrato su Multidialogo.

Una volta abilitato il fornitore, si avrà la possibilità da subito di visionare le fatture e procedere con l'importazione.
Tutte le fatture saranno disponibili nella sezione ELENCO DOCUMENTI, dove potranno essere ricercate impostando il filtro per fornitore, periodo e condominio.

Accedere a BRAINWARE.

2. REGISTRARE IL CODICE UTENZA (POD) E RELATIVA VOCE DI SPESA
Ripartizione automatica su più conti:
Nel caso in cui l'importazione del costo di una fattura deve essere suddivisa su più conti, bisogna creare la regola.
Dal menù ARCHIVIO,
posizionarsi sulla voce VOCI DI SPESA,
e scegliere la voce ANAGRAFICA MASTRI A RIPARTIZIONE AUTOMATICA.

Il codice del Conto per la suddivisione in percentuale inizia dal nr. 100

Qui si imposterà la regola scegliendo i conti e la percentuale relativa.

Inserire il codice di conto nuovo.

Dare un nome alla regola che si sta creando

Scegliere le voci di spesa e la percentuale relativa.

Infine salvare e chiudere.

Il codice POD è un codice univoco che viene assegnato al condominio.
Ogni POD assegnato al condominio sarà diverso per ogni fornitore.

Dove trovare il Codice POD:
Nel Multifatture, nell'elenco delle fatture disponibili troviamo una colonna chiamata CODICE UTENZA, qui viene indicato il codice POD per ogni condominio.

In Brainware,
dal menù ARCHIVI,
scegliere la voce TABELLE UTENZE.

Cliccare sul simbolo    (inserimento nuovi dati)
Si aprirà una finestra dove andremo ad inserire il POD e tutti i dati

Le voci più importanti sono:
Codice: E' il Codice utenza (POD)
Voce di spesa: indicare in quale voce di spesa si vuole caricare questo costo
In caso di ripartizione su più conti indicare il codice della regola (Maggiore di 100)
Causale: Indicare “IF Fattura Fornitori”, questa causale oltre a registrare la fattura, in caso di pagamento con Domiciliazione bancaria, vi registrerà anche il pagamento.

Salvare con il simbolo 
Confermare con il simbolo 

3. IMPORTARE LE FATTURE
Ora vediamo come fare l'importazione in Brainware.
Dal menu MULTIDIALOGO,
scegliere la voce SERVIZIO MULTIFATTURE.

Ora impostiamo come vogliamo contabilizzare il costo, e verifichiamo quali fatture sono ancora da importare.

Scegliere l'amministratore/archivio per il quale si vuole fare questa operazione, cliccando sul simbolo o per codice.

Scegliere il condominio, per il quale si vuole fare l'importazione

Confermare con il simbolo 

Scegliere il fornitore per il quale si vogliono importare le fatture dal menù a tendina, appariranno solo quelli configurati sul Multifatture.

Impostare le date se si vogliono vedere le fatture solo per un determinato periodo.

Scegliere la cartella dove verranno salvate tutte le fatture.
Cliccare sul simbolo  e scegliere il percorso di archiviazione.

E' consigliato scegliere di salvare il costo in base alla data di fattura/pagamento, invece dello standard che é riferito alla gestione in corso, poiché nella prima soluzione sarà possibile contabilizzare un costo a cavallo tra due esercizi.

Scegliere di scaricare le singole fatture in formato PDF

Nella campo testo Descrizione standard movimento: se si lascia vuoto viene ripresa la descrizione all'interno della fattura.
Proseguire cliccando sul simbolo 

In caso di anomalie, come ad esempio, la mancanza di data di scadenza oppure modalità di pagamento perché diversa da domiciliazione bancaria, apparirà una finestra che vi segnalerà l'errore.
Potrete quindi scegliere se procedere con l'importazione oppure bloccare l'operazione.

Proseguendo con l'importazione, si aprirà un file PDF con l'elenco di tutte le fatture con relativi codici di registrazione.
Per tutti i codici utenza POD inseriti, verranno contabilizzati i costi e salvate le fatture.
Ora si aprirà un file con l'elenco di tutte le fatture.

Per verificare l'importazione del costo,
dal menù GESTIONE,
scegliere la voce MOVIMENTI CONTABILI

Qui qui si troveranno le fatture importate con la causale indicata in fattura.

Se la fattura ha come modalità di pagamento SDD (RID) in automatico si genererà il movimento PF (Pagamento Fattura).

N.B.: Per tutti quegli amministratori che possiedono il programma Arxival per la registrazione delle fatture, vi inviamo a contattare la loro assistenza. Vi spiegheranno come poter importare nel movimento anche il PDF della fattura.

Non esitare a contattarci per ulteriore supporto

Siamo qui per te